Integratori di inositolo

Tra gli integratori alimentari troviamo l'inositolo che pochi conoscono... L'inositolo fa parte del gruppo della vitamina B, agisce in stretto contatto con la colina ed è anch'esso un componente primario delle membrane cellulari, dove è presente sotto forma di fosfatidilinositolo.

Anche se non è essenziale per la dieta dell'uomo, può essere utile in alcuni casi, soprattutto nelle malattie del fegato, nella depressione e nel diabete.

L'inositolo è presente principalmente come componente delle fibre, sotto forma di acido fitico (fosfato di inositolo).

Per azione dei batteri intestinali dall'acido fitico viene liberato l'inositolo.

È disponibile negli alimenti di origine animale sotto forma di mioinositolo; buone fonti vegetali sono gli agrumi, i cereali integrali, la frutta secca, i semi e i legumi.

Inoltre l'inositolo, come anche la colina, ha un effetto 'lipotropo', cioè favorisce la mobilizzazione dei grassi dal fegato.

Quest'azione è essenziale per la salute di tale organo poiché il deposito di grasso e bile si associa allo sviluppo di disturbi più gravi, quali la cirrosi.

L'inositolo è anche necessario per garantire una corretta funzione nervosa, cerebrale e muscolare.

L'inositolo è disponibile in commercio come monofosfato di inositolo e viene usato principalmente nella terapia delle malattie del fegato, della depressione, dei disturbi da attacco di panico e del diabete.

 

Inositolo...

Articolo scritto in:
 
Integratoriproaction.com Info sugli integratori, dieta, dieta a zona e palestra Guida al Fitness a casa e in Palestra, suggerimenti per la Dieta, Body Building Personal Trainer