Differenza tra tisana e infuso

Tisana e infuso: Forse non tutti conoscono la differenza che passa tra infuso e tisana. L'altra sera stavo seduto in un pub e stranamente leggevo il listino, per caso ho visto la sezione dedicata agli infusitisane cosi ho ben pensato di scrivere questo post...

Per preparare una tisana si utilizza indistintamente parti tenere o legnose delle piante che vengono versate in acqua bollente.  Lasciare riposare per non più di 5 minuti.

Per peparare un infuso si utilizzano parti tenere delle piante come fiori e foglie, sulle quali viene versata acqua bollente filtrando il liquido dopo 5-10 minuti.

Per preparare invece il decotto si utilizzano le parti più resistenti e duri come radici e cortecce, che si mettono in acqua fredda e si lasciano bollire per 5-10 minuti. Dopo la bollitura si lascia a riposare tutto per lo stesso intervallo di tempo ed infine vengono filtrate con il loro liquido.

Mi permetto di suggerire una tisana depurativa (se magari prima si è cenato) oppure una tisana rilassante se la serata finisce li.

Ovviamente se siete in dolce compagna ( e ci sperate ) forse è meglio gustarsi una tisana tonica...

Provate a variare ogni tanto, di solito il costo è pari a quello di una birra quindi nulla vi cambia anzi una tisana in compagnia scalderà meglio le vostre serate.

Differenza tra tisana e infuso...

Articolo scritto in:
 
Integratoriproaction.com Info sugli integratori, dieta, dieta a zona e palestra Guida al Fitness a casa e in Palestra, suggerimenti per la Dieta, Body Building Personal Trainer